Riabilitazione Cardiologica

La riabilitazione cardiologica, cioè la riabilitazione dei pazienti affetti da malattie cardiovascolari, viene definita come “la somma degli interventi richiesti per garantire le migliori condizioni fisiche, psicologiche e sociali, in modo che i pazienti con cardiopatia post- acuta o cronica, possano riprendere o conservare il proprio ruolo nella società”.

La riabilitazione cardiologica è rivolta a pazienti con: esiti di intervento chirurgico per by-pass aorto-coronarico e/o sostituzione valvolare, esiti di infarto del miocardio, altre patologie cardiache invalidanti (es. scompenso cardiaco); indicata in preparazione di interventi di chirurgia toracica e cardiochirurgia.

Il percorso riabilitativo cardiologico prevede più fasi: inquadramento clinico e diagnostico generale, valutazione dello stato nutrizionale, ottimizzazione della terapia farmacologica, training fisico personalizzato (monitoraggio della frequenza cardiaca, pressione arteriosa, saturazione dell’ossigeno, scala di Borg).

Il training include, a seconda del caso clinico: ginnastica respiratoria, sedute alla cyclette o al tapis roulant, ginnastica calistenica e stretching muscolare, drenaggio delle secrezioni.

Leave a Comment