Attivita Fisica Adattata


III-eta

L'Attività Fisica Adattata (A.F.A.) e l'Attività Motoria Preventiva e Adattata (A.M.P.A.) hanno il fine di progettare, attuare e supervisionare specifici programmi di attività motoria, rivolti a persone che per età, sesso e particolari condizioni fisiche (tra cui patologie transitorie e/o croniche), necessitino della formulazione e della messa in atto di programmi individualizzati di attività motoria volti al recupero e al mantenimento delle migliori condizioni di salute e alla prevenzione delle più comuni patologie derivanti dall’inattività e/o dalla vita sedentaria.

I programmi AFA anche se non rientrano fra le prestazioni sanitarie sono adatti a prevenire la perdita di capacità motorie attraverso il movimento svolto in un gruppo guidato da un istruttore qualificato (Laureato e/o specializzato in Scienze Motorie – A.M.P.A) o con sedute individuali. L'intervento dell’Attività Fisica Adattata amplifica il lavoro dei professionisti operanti in settori collegati alla sanità e mira a promuovere le attività e la partecipazione lungo l’intero arco della vita.


L’allenamento mirato a sviluppare una buona forma fisica viene considerato una strategia efficace, dai costi contenuti e con minimi effetti collaterali pericolosi, che può essere utilizzata da sola o abbinata a forme tradizionali di trattamento.

Obiettivi del programma:

  • migliorare la forma fisica oggettiva e soggettiva
  • attenuare gli stati d'ansia e di tensione
  • fornire esempi di esperienze con esito positivo
  • migliorare l'immagine di sé
  • insegnare all’individuo a cercare soluzioni in modo attivo

Le attività fisiche adattate possono migliorare la qualità della vita:

  • insegnando a noi stessi a cooperare
  • migliorando il livello della forma fisica
  • rafforzando il corpo in modo da consentire movimenti autonomi
  • fornendo opportunità di socializzazione
  • trasmettendo il senso di abilitazione
  • garantendo la soddisfazione personale
  • aiutando a comprendere il proprio corpo